A Pennabilli dall’11 al 26 luglio 2015 la XLV Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato

A Pennabilli dall’11 al 26 luglio 2015 la XLV Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato

È in preparazione a Pennabilli RN la 45° Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli, che si svolgerà nella consueta sede di Palazzo Olivieri dall’11 al 26 luglio 2015.

Da 45 anni la Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli si ripropone puntualmente agli appassionati d’arte e d’antiquariato, ai collezionisti e agli esteti, a cui è capace di offrire, come poche altre, uno straordinario percorso nell’arte e nella cultura che prende avvio alcuni secoli avanti Cristo e si conclude nell’Epoca Moderna.

Una mostra d’antiquariato non può avere alle spalle 45 anni di vita senza che lo stesso suo corso sia prova di una perfetta organizzazione, di una scelta curata e consapevole degli espositori, di un approccio attento ai visitatori, insomma di un prodotto di alta qualità complessiva.

Ancora una volta una molteplicità di selezionatissime gallerie antiquarie si accinge a trasferire i pezzi migliori di ogni epoca e stile a Pennabilli per esporli all’interno di Palazzo Olivieri, che con sobrietà ne saprà valorizzare i pregi accogliendo i visitatori in un’atmosfera armoniosa, resa piacevole da un’illuminazione appropriata e non invadente e da una climatizzazione misurata e naturale in un habitat del tutto antitetico ai caotici centri turistici o ai freddi e anonimi poli fieristici.

Non è un fattore secondario del successo della Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli l’ambiente che l’accoglie: Pennabilli, una cittadina rannicchiata tra la Rupe e il Roccione, picchi naturali su cui si ergono ancora le storiche vestigia di antichi castelli, protagonisti in epoche lontane della storia del Montefeltro, e tutto il Montefeltro, appunto: le sue campagne, i suoi rilievi, a tratti dolci, verdi e produttivi, a tratti aspri, incolti, rocciosi o macchiati dai grigi, franosi calanchi argillosi, a tratti coperto da ampi pascoli e boschi incontaminati, un’ambiente naturale vario e seducente in cui si collocano spettacolarmente borghi antichi, monasteri, chiese e manieri, a testimonianza di grandi ricchezze e poteri temporali lontani nel tempo, ma culturalmente presenti e vitali.

La Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato Città di Pennabilli si inserisce con equilibrio in questo scenario e, a volte, attraverso le opere esposte, sembra rispecchiarne la storia offrendo all’appassionato e al curioso l’opportunità di un viaggio, insieme figurato e reale, nel tempo.

Il valore aggiunto di Pennabilli è poi quello dell’ospitalità sincera di una volta, che raggiunge vertici imperdibili in cucina grazie alla felice fusione di abitudini gastronomiche polimorfe provenienti dalla Romagna, dalle Marche, dall’Umbria e dalla Toscana, dall’Appenino e dalla valle del Marecchia, basate su materie prime naturali e ricchissime di sapore.

Per la 45° volta, quindi, la Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato farà della città di Pennabilli la “capitale della bellezza”, come al Maestro Tonino Guerra, che l’aveva eletta a propria residenza, è piaciuto chiamarla, offrendoci la possibilità di ammirare un’ampia selezione di capolavori nati dall’abilità e dal genio dell’uomo nel tempo.

Alfredo Spanò

Scarica il Comunicato Stampa n. 1

Guarda anche: