Renato Guttuso Colori e Passioni

Renato Guttuso Colori e Passioni

Mostra Collaterale a Pennabilli Antiquariato 2018

Perché Guttuso

Personalmente amo quest’artista.

Le sue opere mi portano indietro nel tempo, quando da ragazzina attraversavo con mio padre il grande mercato della Vucciria di Palermo e i miei pensieri di bambina si nutrivano di suoni, colori, odori, che sono rimasti dentro me e che, oggi, attraverso la pittura di Renato Guttuso rivivo e ancora percepisco come una grande magia.

Guttuso prima di tutto è siciliano.

Si vede in ogni suo quadro; di quella terra ha i colori, i sogni, le intensità della luce, così calda e forte che fa risplendere gli oggetti, le persone, al punto che ogni particolare è esaltato e diviene fondamentale.

Nelle sue opere predominano i verdi, le terre, il giallo, il blu e il rosso guttusiano. Guttuso è riuscito a portare il sole della sua Sicilia anche sotto terra.

“Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ce ne sono altri che, grazie alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole.”( Pablo Picasso )

Tutta la vita di Guttuso è riflessa nelle sue opere, che sono fonte di grandi emozioni, vibrazioni, passioni.

Questa mostra vuole rendere omaggio a un grande Maestro, che si è imposto sin dalla prima metà del Novecento, non soltanto in Italia, e che ha fatto della natura morta il centro della sua produzione, anche se la figura femminile costituisce per Guttuso un soggetto privilegiato.

La mostra, costituita di 30 opere tra grafiche tecniche miste e oli, accompagnerà il visitatore attraverso il fuoco dell’arte e la grande passionalità che hanno contraddistinto Renato Guttuso in un percorso magico, realizzato con opere, pensieri e parole del Maestro.

“Colori e passioni”: una mostra ricca di emozioni per uno dei grandi artisti italiani del Novecento.

 

Lia Chifari De Lisi

Guarda anche: